frittata di zucchine e ricotta

Frittata di ricotta e zucchine: ingredienti preparazione e consigli

La frittata di ricotta e zucchine è una ricetta davvero deliziosa e facile da preparare. Data come la variante della classica frittata di zucchine, l’aggiunta di ricotta non farà altro che rendere questo piatto ancora più morbido e gustoso. Inoltre la facilità della preparazione permetterà a chiunque di cimentarsi in questa ricetta per poi poterla sfoggiare in una serata tra amici come antipasto oppure come un secondo leggero ma dal sapore delicato. Abbiamo deciso di riportare in questo articolo la ricetta completa inclusi gli ingredienti e tutti i passaggi per la preparazione.

Difficoltà: Bassa
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Costo: Molto basso
Porzioni: 6 persone

Ingredienti per la preparazione della frittata di ricotta e zucchine

Gli ingredienti necessari per la realizzazione della frittata di ricotta e zucchine sono davvero pochi, facilmente reperibili nel frigo di qualsiasi casa. Inoltre la sua velocità di preparazione lo rendono un piatto in grado di salvare la cena. Ingredienti per 6 persone:

  • 6 zucchine
  • 6 uova
  • 500 gr di ricotta
  • 1 cipolla
  • 100 gr parmigiano reggiano
  • olio extra vergine di oliva
  • pangrattato
  • sale q.d
  • prezzemolo
  • pepe q.b

Utensili necessari:

  • Padella antiaderente
  • Tagliere
  • Mestolo
  • Grattugia
  • Piatto da portata

Preparazione frittata ricotta e zucchine

Innanzitutto per iniziare occorre lavare per bene le zucchine. Una volta asciugate si procede privandole delle due estremità dopodiché dovranno essere tagliate a rondelle o cubetti come meglio preferite. Se non riuscite a tagliarle in modo omogeneo potete aiutarvi con una pratica grattugia a fori larghi la quale provvederà a tagliare le zucchine in tante fettine uguali.

Mettete per un secondo da parte le zucchine e passate a tritare molto finemente la cipolla. In una padella abbastanza ampia versate un filo di olio extra vergine di oliva e fate rosolare la cipolla per qualche minuto, dovrà apparire bella dorata. Quando la cipolla vi sembrerà pronta aggiungete le zucchine precedentemente tagliate. Aggiungete sale e pepe e lasciate cuocere le zucchine finché non si saranno ammorbidite per bene. Non lasciatele cuocere lì da sole, infatti dovrete rigirarle con un mestolo in continuazione onde evitare che si attacchino alla padella bruciandosi tutte.

Mentre le zucchine continuano la loro cottura passate a lavorare le uova. Rompetele in una ciotola abbastanza ampia, questa vi dovrà permettere di sbatterle senza difficoltà. Aggiungete alle uova sale e pepe q.b ed una manciata di prezzemolo e iniziate a sbattere energeticamente. A questo punto potete procedere aggiungendo al composto la ricotta, prima di farlo assicuratevi che non vi sia rimasto del liquido all’interno altrimenti anche l’intero composto risulterà troppo liquido.

Una volta che le zucchine avranno terminato la loro cottura aggiungetele alle uova e alla ricotta. Aggiungete anche il parmigiano reggiano e il pangrattato e mescolate per bene. Continuate a mescolare fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo. Quando vi sembrerà tutto perfettamente amalgamato passate alla cottura della vostra frittata di zucchine e ricotta. Prendete una padella antiaderente e aggiungete l’olio extra vergine di oliva. Questo non deve essere nè troppo abbondante e nè troppo poco altrimenti la frittata si attaccherà sul fondo della padella bruciandosi rovinosamente.

Lasciate riscaldare per qualche secondo l’olio e procedete versando l’intero composto all’interno della padella. Abbiate cura nell’uniformare la superficie della frittata in modo che sia perfettamente piana. Per fare ciò potete aiutarvi con un mestolo oppure semplicemente con un cucchiaio. Lasciate cuocere per circa 5/6 minuti dopodichè capovolgete la frittata, magari aiutandovi con un piatto, e fate cuocere anche dall’altro lato. In questo modo la vostra frittata avrà una cottura omogenea da entrambi i lati. Cuocete a fuoco medio per evitare che la frittata si bruci. Il tempo di cottura può essere variabile, tuttavia è possibile capire che la frittata è pronta quando questa avrà assunto un colorito bello dorato.

Quando vi sembrerà pronta spegnete il fuoco e trasferite la vostra frittata di ricotta e zucchine in un bel piatto da portata e servitela a tavola ancora calda se avete intenzione di usarla come secondo. Se invece pensate di servirla come aperitivo o antipasto allora è consigliabile lasciarla raffreddare, in questo modo sarà più facile tagliarla. Una volta che si sarà raffreddata tagliatela in tanti piccoli cubotti, avrete così ottenuto uno squisito aperitivo che potrà essere preso dai vostri ospiti anche semplicemente con le mani.

Come conservare la frittata di ricotta e zucchine e alcuni piccoli consigli

La frittata di ricotta e zucchine si conserva facilmente in frigo all’interno di un contenitore con tappo ermetico. Così potrete conservarla tranquillamente anche per 2/3 giorni. Se non amate mangiarla fredda potete riscaldare la frittata in forno a microonde per qualche minuto e vedrete che tornerà ad essere morbida e gustosa. Infine un piccolo consiglio se il sapore della ricotta di pecora è troppo forte per voi o qualcuno tra i vostri ospiti scegliete una ricotta vaccina per un sapore un po’ più delicato.

Varianti frittata ricotta e zucchine

Se tendete ad essere attenti alle calorie e preferite un piatto un po’ più leggero vi consigliamo di preparare la frittata ricotta e zucchine utilizzando una cottura al forno. Infatti una cottura al forno non solo risulterà più leggera a livello calorico ma sarà anche facilemente digeribile. Per preparare la frittata di ricotta e zucchine al forno non dovrete fare altro che ungere una teglia e versare il composto contenete uova, zucchine e ricotta.

Livellate la superficie affinchè sia completamente piana e aggiungete un filo di olio extra vergine di oliva per rendere la conttura ancora più morbida. Preriscaldate il forno a 180º statico e lasciate cuocere per circa 30 minuti.
Dopo la cottura lasciate raffreddare la frittata prima di toglierla dalla teglia e servitela nel modo che preferite, vedrete sarà un successo.

Lascia un commento