provola alla pizzaiola

Provola alla pizzaiola: ingredienti, preparazione e consigli

Provola alla pizzaiola

La provola alla pizzaiola, un piatto unico facile da preparare, buono ed economico, ideale anche per chi ha poco tempo per cucinare ma non vuole rinunciare al gusto di ingredienti sani e nostrani. Come sappiamo, ogni regione ha le sue peculiarità anche in cucina, e Napoli rappresenta certamente il paradiso per i golosi da questo punto di vista. La tradizione culinaria di questo popolo ci racconta di una contraddizione in cui da una parte l’opulenza e l’ostentazione delle ricchezze aleggiavano tra i ricchi palazzi dei nobili e dall’altra si respirava aria di sopravvivenza quotidiana.

I napoletani sono riusciti, grazie alla loro creatività, a godere di ogni singolo regalo proveniente dalla loro terra e a inventare abbinamenti capaci di enfatizzare ogni singolo ingrediente. Tutto ciò a contribuito a far diventare qualsiasi piatto povero, una vera delizia per il palato, oltre che un ricco rifornimento di energie utili ad affrontare il duro lavoro di ogni giorno. È grazie a culture come questa se in tutta Italia ancora oggi disponiamo di un’eredità culinaria capace di soddisfare ogni esigenza nutrizionale, il gusto del mangiar bene e sano, e di rispettare qualsiasi disponibilità economica, oltre che a regalarci un’identità unica che viene apprezzata in tutto il mondo. Andiamo adesso quindi a conoscere una di queste ricette: la provola alla pizzaiola.

Difficoltà: Bassa
Costo per l’acquisto degli ingredienti: Basso
Tempo di preparazione: 15 totali
Tempo di cottura: 5/10 min

Difficoltà della ricetta, costo e tempo di cottura

Per realizzare la provola alla pizzaiola non è necessario essere esperti in cucina o grandi chef, o disporre di un’attrezzatura costosa e complicata. Spesso si rinuncia a realizzare qualche piatto proprio per la difficoltà di reperire gli ingredienti principali, oppure perché servono utensili che non in tutte le cucine possono essere presenti. Spesso è demotivante e alla fine si va a cucinare sempre le solite cose, che seppur buone possono venire a noia.

Fortunatamente per questa preparazione servono pochissimi ingredienti, poco tempo e poca spesa, e il risultato finale sorprenderà per la bontà. Un’ottima idea per variare il menù e anche per risolvere l’arrivo di ospiti all’ultimo minuto, che apprezzeranno la semplicità, il gusto e i profumi e vi chiederanno sicuramente il bis.

Realizzare questa ricetta è veramente poco costoso, gli ingredienti si trovano spesso già nelle dispense e anche dovendo acquistarli la spesa sarà davvero minima. Naturalmente una volta imparato a realizzarla si potranno inventare e creare varianti utilizzando ingredienti aggiuntivi, di conseguenza i costi potranno variare, ma in ogni caso è un tipo di preparazione davvero economica.

La bellezza di questa ricetta è che si realizza in pochissimo tempo, non c’è necessità di preparare gli ingredienti, tagliare, cuocere gli alimenti in contenitori separati. Tutto viene realizzato con una semplice padella antiaderente, et voilà, la provola alla pizzaiola è già pronta e calda per essere gustata. In tutto serviranno circa 15 minuti, giusto quello che serve a cuocere la salsa di pomodoro e i pochi minuti in cui la provola vi viene fatta sciogliere. Buona e veloce!

Ingredienti per la provola alla pizzaiola

  • Provola fresca o affumicata 500 grammi
  • Pomodori pelati 400 grammi
  • Aglio 1 spicchio
  • Olive nere denocciolate q.b
  • Basilico a piacere 5/6 foglie
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe a piacere

NB: La provola può essere sostituita con del caciocavallo o del provolone, a seconda dei gusti; si può inoltre aggiungere origano o timo e spezie a piacere.

Preparazione

Preparate la salsa di pomodoro: potete frullare i pomodori pelati fino a farne una salsa liscia, oppure potete schiacciarli con la forchetta, a seconda delle preferenze; si può anche utilizzare della polpa a pezzettoni, o aggiungere alla salsa liquida dei pomodorini pachino, per rendere il piatto anche esteticamente ricercato, ovviamente sempre a proprio piacimento.
Prendete una padella antiaderente bella capiente e mettetela sul fuoco, irrorandola con un paio di abbondanti giri d’olio d’oliva extravergine, private lo spicchio d’aglio della buccia e dell’anima (che risulta amara) e fatelo imbiondire per qualche istante nell’olio caldo.

A questo punto versatevi la salsa di pomodoro, salate e pepate e fate sobbollire a fiamma medio bassa per 10 minuti. Si può aggiungere timo od origano se di gradimento. Nel mentre, lavate le foglioline di basilico e asciugatele delicatamente. A metà cottura della salsa aggiungetele in padella, insieme alle olive nere precedentemente sgocciolate. Togliete l’aglio.

Mentre la salsa continua la cottura, provvedete a tagliare a fette la provola, dello spessore di circa 1,5 centimetri, senza eliminare la buccia esterna. Trascorsi 15 minuti di cottura del pomodoro, disponete le fette di provola in padella e fate cuocere per due minuti, giusto il tempo per farla ammorbidire leggermente, ma non sciogliere del tutto. Spegnete la fiamma e aggiungete qualche fogliolina di basilico fresco.

Servire accompagnando la preparazione con del pane, che servirà per fare la famosa scarpetta. Per una presentazione più ricercata, potete anche porzionare la provola alla pizzaiola in piccole cocotte singole, naturalmente accompagnando con dei cestini di pane; risulterà una tavola colorata e ricca e all’occorrenza le cocotte potranno essere messe in forno per pochissimi minuti per scaldare la provola alla pizzaiola.

Altri piatti veloci alla pizzaiola

La provola alla pizzaiola è un piatto base che evoca altre due preparazioni, sempre tipiche napoletane, la carne alla pizzaiola e le uova in purgatorio. Per la prima, basterà scegliere della carne sottile di vitello o vitellone e farla cuocere in padella per qualche minuto, per poi aggiungervi la salsa di pomodoro precedentemente preparata, e unire negli ultimi due minuti di cottura anche della mozzarella tagliata a cubetti.

Per la seconda ricetta, sempre facilissima ed economica, basterà aggiungere alla salsa di pomodoro in cottura 4 uova intere (facendo attenzione che l’albume e il tuorlo non si scompongano ma rimangano compatti) e farle cuocere per 8 minuti; aggiungendo basilico, origano e parmigiano a fine cottura risulterà un piatto colorato, gustoso e nutriente. Non resta che augurare buon appetito!

Lascia un commento